itnlenfrdejaroes
  • Home
  • News
  • Protesi dentale: 7 cose che devi sapere.

Protesi dentale: 7 cose che devi sapere.

Protesi dentale: 7 cose che devi sapere.

Studi scientifici internazionali dimostrano che il 17% dei pazienti che hanno una protesi dentale afferma di mangiare meglio quando non la usa, mentre il 29% mangia solo cibo soffice o frullato

Questi dati indicano come quasi la metà di coloro che hanno una protesi dentale (dentiera) non siano soddisfatti della loro condizione.

Studi scientifici internazionali dimostrano che il 17% dei pazienti che hanno una protesi dentale afferma di mangiare meglio quando non la usa, mentre il 29% mangia solo cibo soffice o frullato.

Questi dati indicano come quasi la metà di coloro che hanno una protesi dentale (dentiera) non siano soddisfatti della loro condizione.

Per essere contenti di una protesi occorre infatti:

  • avere sufficiente osso e gengiva sulla quale far appoggiare la protesi
  • non avere grandi pretese o aspettative estetiche
  • non avere grandi esigenze nel parlare con gli altri
  • essere pre-disposti ad avere un oggetto ingombrante in bocca
  • essere disposti a rinunciare alcuni tipi di cibo
  • avere molta pazienza verso i disagi quotidiani come dolore, bruciore, senso di soffocamento, instabilità
  • essere coscienti delle problematiche a lungo termine che le protesi portano con sé

Potresti quindi trovarti nella situazione di aver impegnato parte dei tuoi risparmi per trovarti adesso in una condizione non molto migliore rispetto a prima.
La differenza, però, è che almeno la condizione precedente era gratis.

Voglio farti qualche domanda.

Ti è mai capitato di non riuscire a mangiare quello che volevi, come carne o verdure crude?
Oppure di dover rifiutare l’invito ad un pranzo o una cena per evitare la vergogna o l’imbarazzo al momento del pasto?
Ti è mai capitato di avere problemi di digestione e di dovere per questo ricorrere a farmaci?

Sicuramente chi ti ha fatto la dentiera sostiene che sia tu che non riesci ad adattarti o che la tua lingua si muova troppo, oppure che la tua gengiva non sia abbastanza resistente o il tuo osso non sia sufficiente…
Oppure il tuo dentista ti ha detto che è solo questione di tempo e che ci farai l’abitudine o che comunque è normale visto che è una protesi “mobile”.
O ancora, ti è stato detto che tramite una semplice RIBASATURA avresti risolto tutti i problemi, invece è successo che nonostante questo, la situazione non è migliorata e ti sei dovuto rivolgere molte volte al dentista perché la protesi faceva male ed andava ritoccata, per poi ritornare nel migliore dei casi nuovamente alla situazione iniziale.

Bene, ti posso assicurare che non è colpa tua.

Ci sono delle situazioni, e ti garantisco che sono la maggior parte, in cui le DENTIERE semplicemente non possono funzionare correttamente.

Perché in alcuni casi le protesi dentali non possono funzionare?

Se parliamo di protesi dentale inferiore, QUASI mai è in grado di permettere a chi la usa di mangiare e di vivere una vita serena.
Questo perché, a differenza di quelle superiori, che hanno tutto il palato come appoggio, le protesi inferiori possono contare su una scarsissima superficie di gengiva; inoltre dovendo “convivere” con la lingua, uno dei muscoli più forti e sviluppati del nostro corpo, tende ad essere spostata da quest’ultima e risulta per la maggior parte delle volte insopportabile e incontrollabile. Le dentiere superiori, d’altro canto, sono molto più ingombranti e generano spesso il riflesso del vomito, bloccando i recettori del gusto posti sul palato e diminuendo la capacità di percepire il sapore dei cibi.

Nessuno però ti ha detto queste cose quando la dentiera ti è stata proposta come soluzione ai tuoi problemi e adesso ti trovi in una forte situazione di disagio e sofferenza.

Questo deriva dal fatto che la maggior parte dei dentisti di vecchia generazione preferisce offrire gli stessi rimedi utilizzati da decenni e rispetto ai quali si sentono più sicuri. Così, finiscono per non proporre il miglior piano di cura per il paziente, anche quando sarebbe più semplice, veloce e maggiormente risolutivo del problema.

E allora qual è l’unica vera soluzione ai disagi procurati della protesi dentale?

L’unica soluzione realmente efficace e sicura se una persona senza denti vuole ritornare a mangiare e vivere serenamente è il ricorso agli impianti dentali, che garantiscono in tutta sicurezza il ritorno alle condizioni migliori sia sotto il profilo estetico che funzionale.

Grazie agli impianti dentali è infatti possibile:

  1. abbandonare le vecchie ingombranti e scomode protesi dentali che provocavano dolori, bruciori, senso di soffocamento;
  2. ritornare a mangiare con la stessa efficacia (90%) di quando si avevano i propri denti, per tornare gustare di tutti i cibi ed evitando problemi di insufficiente apporto di fibre, vitamine, sali minerali;
  3. ritornare a sorridere mostrando dei denti come quelli veri, ritrovando la sicurezza in se stessi e non dovendo più “sembrare tristi”;
  4. evitare di incorrere nel pericolosissimo problema della depressione, che accorcia l’aspettativa di vita delle persone e ne riduce drasticamente la qualità;
  5. evitare la perdita di osso a livello della mandibola e della mascella.

    Se vuoi scoprire come puoi risolvere per sempre i tuoi problemi con la dentiera in maniera semplice, veloce, sicura ed efficace, CLICCA QUI.

Sicuri di fare la scelta giusta

Sappiamo quanto sia importante avere delle certezze

Oltre alle due sale d’attesa presenti, lo studio è ora in grado di offrire l’utilizzo di una stanza privata, denominata “Dental Suite” pensata per garantire la migliore esperienza possibile

Recensioni dei Pazienti

Ogni giorno approcciamo la nostra professione come una missione, coscenti di avere un ruolo fondamentale per la salute dei nostri pazienti e di chi deciderà di diventarlo

Gallery degli ambienti

Igiene e sicurezza al primo posto in ambienti studiati appositamente per diminuire al massimo lo stress di chi accede alle terapie odontoiatriche

Come raggiungerci

Lo Studio odontoiatrico è molto bene collegato ed è raggiungibile con mezzi pubblici ed è presente un ampio parcheggio antistante
Studio Dentistico Carpegna di Torino è in grado di fornire ai propri pazienti servizi e consulenze specialistiche in tutte le branche dell’odontoiatria, dall’estetica e conservativa, alla protesi e chirurgia impiantare, eseguite, quando necessario, con la presenza di un Medico Anestesista in sedazione cosciente.

I Dottori Carpegna sono dentisti che portano con loro l’esperienza della frequenza ospedaliera e la docenza in ambito universitario. Alberto Carpegna è docente a Master Nazionali ed Internazionali di implantologia; Giorgia Carpegna sta terminando un dottorato di Ricerca in Bioingenieiria e Scienze medico chirurgiche ed è effettua lezioni in Endodonzia al corso di laurea in Igiene Dentale e in quello di Odontoiatria. In questo modo sono certi di offrire al paziente le cure più innovative con dotazioni tecnologiche di ultima generazione.